La Fondazione FIRA: 'Grazie Signora Fracci!'

'Artista straordinaria e per anni nostra testimonial per la ricerca'

Milano, maggio 2021 – “Piangiamo con immenso dolore la scomparsa della straordinaria artista Carla Fracci. In questo momento difficile vogliamo nuovamente ringraziarla per il suo profondo e sentito impegno a favore della ricerca scientifica in reumatologia”. Con queste parole il prof. Carlomaurizio Montecucco, Presidente di FIRA ONLUS (Fondazione Italiana per la Ricerca sull'Artrite) commenta la notizia del decesso della celebre ballerina italiana. Carla Fracci per molti anni è stata la testimonial d’eccezione di FIRA Onlus, la Fondazione nata su impulso della Società Italiana di Reumatologia (SIR) per sostenere la ricerca scientifica nel campo della diagnosi e della cura delle patologie reumatologiche.

“Carla Fracci ha saputo con il suo impegno e la sua dedizione professionale essere d’esempio per moltissime persone sia in Italia sia all’estero - prosegue il prof. Montecucco -. Al di là delle sue innegabili qualità artistiche è stata anche una donna generosa e sempre molto attenta ai problemi che investono la società italiana. Proprio per questo aveva deciso di aiutarci a sostenere la ricerca clinica indipendente su malattie, spesso femminili, di cui si parla poco. Grazie anche alla signora Fracci siamo riusciti a sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni. Proseguiremo nel nostro impegno anche nel ricordo di una grandissima donna italiana”.