Dalla dieta un aiuto (anche) contro le artriti

La prevenzione passa anche dalla tavola!

Roma, 9 gennaio 2020 - L’alimentazione svolge un ruolo importante per la prevenzione di molte gravi malattie come il cancro o i disturbi cardio-vascolari. “Anche per evitare l’insorgenza delle patologie reumatologiche dobbiamo prestare molta attenzione a quello che mangiamo – sottolinea il prof. Carlo Carlomaurizio Montecucco, Presidente di FIRA ONLUS -. E', infatti, dimostrato che una dieta sana ed equilibrata, come quella mediterranea, difende il nostro organismo dai processi infiammatori che favoriscono per esempio le artriti. Come reumatologi quindi consigliamo di consumare regolarmente l’alimentazione tipica del bacino del Mare Nostrum perché è quella universalmente considerata la più salutare”.

Ecco alcuni consigli per una dieta in grado di proteggere anche il nostro apparato locomotore:
- poco sale: il cloruro di sodio, oltre ad avere un ruolo nell’ipertensione, attiva alcune cellule infiammatorie come i linfociti T-17; pertanto un introito eccessivo di sale da cucina è uno dei fattori che possono favorire una reazione infiammatoria
- via libera al pesce azzurro: è ricco di omega 3, una particolare famiglia di grassi che svolge una funzione protettiva o di stimolo sulla reazione infiammatoria
- tanta frutta e verdura: meglio se fresche e di stagione. I flavonoidi dei vegetali sono degli ottimi anti ossidanti (per esempio quelli contenuti nelle arance). Riducono quel processo di “arrugginimento” delle cellule e quindi a malattie auto-immunitarie
- poche bevande alcoliche perché (oltre all’alto contenuto calorico) possono ridurre l’ assorbimento di altri elementi nutrizionali.